Monsignor Claudio Cipolla è il nuovo vescovo di Padova

Dal comunicato stampa della diocesi :
( in allegato il testo completo con il curriculum 
 il messaggio inviato dal nuovo vescovo alla diocesi di Padova
il messaggio inviato dal vescovo Antonio al nuovo vescovo.
inoltre potete consultare il sito della diocesi)

 
Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della Diocesi di Padova presentata da mons. Antonio Mattiazzo in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico e ha nominato nuovo Vescovo della Chiesa di Padova mons. CLAUDIO CIPOLLA, finora Vicario Episcopale per la Pastorale della Diocesi di Mantova e Parroco di Sant’Antonio di Porto Mantovano.

L’annuncio è stato dato alle ore 12 di oggi – sabato 18 luglio – dalla Sala Stampa Vaticana e in contemporanea nelle Diocesi di Padova e di Mantova.

Con l’annuncio di oggi la sede episcopale di Padova diventa “sede vacante” fino all’ingresso effettivo in Diocesi del nuovo Vescovo eletto.

Nei prossimi giorni il Collegio dei Consultori, secondo la procedura prevista dal Codice di Diritto Canonico, provvederà a nominare l’Amministratore Diocesano che guiderà la Diocesi di Padova fino all’ingresso del nuovo Vescovo.

Mons. Antonio Mattiazzo, che ha guidato la Chiesa di Padova dal 17 settembre 1989 al 18 luglio 2015, è da oggi “Vescovo emerito” della Diocesi di Padova.

Mons. Claudio Cipolla prima di insediarsi a Padova sarà consacrato vescovo nella Diocesi di Mantova e successivamente farà ingresso come nuovo pastore alla guida della Chiesa di Padova. Le date saranno comunicate successivamente.

Ufficio diocesano per la liturgia

SUL RICORDO DEL VESCOVO NELLA CELEBRAZIONE DELL’EUCARISTIA DA SABATO 18 LUGLIO 2015

ALLA «PRESA DI POSSESSO» NELLA SEDE DI PADOVA DEL NEOELETTO VESCOVO

Con l’accettazione da parte del Santo Padre Francesco delle dimissioni presentate dal Vescovo Antonio Mattiazzo, viene sospesa ogni menzione del Vescovo nella Preghiera eucaristica: dal

ricordo del Papa si passerà direttamente a quella del Collegio episcopale e di tutto il clero, senza aggiungere altro.

Il nome del Vescovo tornerà a essere inserito nel Canone da quando il neoeletto Vescovo di Padova, il presbitero Monsignor Claudio Cipolla – e dopo aver ricevuto la grazia

dell’Ordinazione episcopale – darà solenne inizio al Suo ministero sulla Cattedra di San Prosdocimo.

La Chiesa di Dio che è in Padova innalzi al Signore un’incessante preghiera per il presbitero Claudio, eletto Vescovo della nostra Diocesi. I Parroci e tutti i presbiteri abbiano cura del tutto particolare perché durante la celebrazione dell’Eucaristia si riservi al neoeletto Vescovo di Padova una delle intenzioni della Preghiera dei fedeli, sia nelle ferie che, specialmente, nelle domeniche.

Il Vescovo eletto potrà essere ricordato anche attraverso la Liturgia delle Ore e le altre forme di preghiera e di pietà cristiana.

Per la menzione nelle preghiere dei fedeli e nelle altre forme di preghiera si usi la formula: «il Vescovo eletto Claudio».

Padova, 18 giugno 2015

ALLEGATI:

Messaggio del nuovo vescovo alla diocesi

messaggio del vesc. Antonio al nuovo Vesc 18-07-15

annuncio nuovo vesc comunic uffic 18-07-15

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *